Studio dott.ssa Rizzato

Psicologa a Milano

via Caccialepori 11
20148 Milano
tel. 320 77 424 78

Navigazione

Contenuto della pagina

Donna che rideUomo tristeDonna tristeUomo serenoDonna allegraUomo triste

Consulenze con adulti

Nella vita di tutti i giorni puoi trovarti ad affrontare piccoli e grandi problemi, che possono riguardare la crescita dei figli, la vita di coppia, bruschi cambiamenti ed eventi stressanti, in famiglia come sul lavoro.

Queste problematiche possono essere cresciute nel tempo, fino a concretizzarsi nell’esigenza di una consulenza (difficoltà a costruire relazioni stabili, mancanza di fiducia in se stessi…), oppure possono essere sorte in relazione a eventi particolari (rottura di una relazione significativa, lutto, cambiamenti importanti nella propria vita). Queste situazioni possono generare uno stato di sofferenza che può assumere diverse forme.

In molti casi può essere utile confrontarsi con uno psicologo, che ti aiuti a guardare da nuove angolazioni il problema, favorendo una maggiore consapevolezza e fornendo nuovi strumenti per interpretare la realtà. Il lavoro sinergico tra lo psicologo, esperto in psicologia, e la persona che a lui si rivolge, esperta della propria storia di vita, favorisce la messa in moto del cambiamento.

Problematiche di cui mi occupo più frequentemente:

  • Ansia relativa a specifiche situazioni o ambiti della propria vita, che limita le attività e le scelte, paura rispetto a una particolare situazione
  • Difficoltà nelle relazioni sentimentali: difficoltà nel mantenere una relazione sentimentale stabile, difficoltà nell’attuale situazione sentimentale, timore del coinvolgimento affettivo
  • Difficoltà nelle relazioni interpersonali: timore del giudizio altrui, eccessiva timidezza, sentimenti di rabbia, timore della competizione
  • Sostegno alla genitorialità: sostegno nell’affrontare il ruolo genitoriale, consulenza psicoeducativa, affrontare lutti o separazioni
  • Depressione: fatica ad affrontare la quotidianità, senso di vuoto e di inutilità, profonda tristezza
  • Somatizzazioni: stati di malessere fisico per cui è stata constatata l’assenza di una causa organica (gastriti, irritazioni cutanee, frequenti mal di testa)
  • Problemi sessuali: mancanza di desiderio sessuale, difficoltà durante l’atto sessuale
  • Lutto: elaborazione di lutti attuali e passati
  • Problematiche emotive connesse a una malattia sia propria che di un familiare
  • Problemi esistenziali difficoltà a individuare un senso e un proprio progetto di vita
  • Difficoltà con la famiglia di origine: rapporti tesi con la propria famiglia di origine, difficoltà rispetto al conseguimento di una propria autonomia rispetto alla famiglia di origine

Altri approfondimenti